Corte costituzionale: i cacciatori non possono partecipare alle operazioni di controllo della fauna selvatica

Per la Corte costituzionale l’attuale legge quadro sulla caccia, la L. n. 157/1992, non consente ai cacciatori di partecipare alle operazioni di contenimento della fauna che arreca danni alla produzione agricola o ad altre specie. Pertanto, la Legge della Regione Abruzzo n. 10/2004 é stata dichiarata incostituzionale nella parte in cui, autorizzando i cacciatori a partecipare alle operazioni di abbattimento di tale fauna, si pone in stridente contrasto con la Legge statale. Possono, eccezionalmente, partecipare alle operazioni anzidette, i cacciatori che risultano proprietari o conduttori dei terreni in cui si compiono le operazioni medesime.

Se vuoi leggere la sentenza vai su:

http://studiolegaledigiunta.it/corte-costituzionale-i-cacciatori-non-possono-partecipare-alle-operazioni-di-controllo-della-fauna-selvatica/

 

error: Content is protected !!