Cane malato: ai fini dell’avvenuta vendita è bene di consumo viziato

Per la Corte Suprema di Cassazione trattasi di “bene di consumo” viziato. Pertanto, in caso di vendita, al fine di determinare i termini per denunciare il vizio, va applicato il Codice del consumo e non il Cod. civ.

Se vuoi leggere la sentenza per intero vai su www.studiolegaledigiunta.it

http://studiolegaledigiunta.it/cane-malato-secondo-la-cassazione-e-bene-di-consumo-viziato/

error: Content is protected !!